sabato 11 novembre 2017

LA STORIA DI CATWOMAN E LE SEI INTERPRETAZIONI CINEMATOGRAFICHE DELLA DONNA GATTO

Oggi vi parlo di Catwoman la donna gatto l'antagonista\innamorata di Batman. Nel fumetto creato nel 1940 da Bob Kane e Bill Finger per la DC Comics, Catwoman era la collega di Joker e non indossava nessun costume felino: l'idea di vestirla come un gatto nacque dalla sua seconda apparizione in poi insieme alla descrizione del suo tumultuoso passato. Dopo un'infanzia disagiata, Selina Kyle all'età di 12 anni diventa un'orfana e viene chiusa in un orfanotrofio. Dopo essere fuggita la giovane inizia l'attività da ladra e Selina si ispira al costume misterioso da Batman per crearsi un costume tutto suo: quello del gatto, perchè adora i felini, animali indipendenti, agili e scattanti. La sua lunga attività di ladra la porterà spesso a scontrarsi con Batman, mentre il suo alter ego, Selina, si scontrerà con Bruce Wayne, l'uomo che si cela nei panni del Cavaliere Oscuro e sia Catwoman, sia Selina si innamoreranno dei loro corrispettivi, Batman e Wayne.
La celebre donna gatto però non ha avuto un’evoluzione solo nella serie a fumetti, ma anche nelle sue apparizioni televisive e cinematografiche.
Il suo debutto sul piccolo schermo è datato 1960, anno di uscita della prima serie sul supereroe di Gotham dove appare la prima Catwoman dello schermo, Julie Newmar, una donna gatto in pieno stile anni 60 con tutina nera, cintura e collana dorata.
L'adattamento di Batman per il cinema arriva nel 1966 con il film Batman: The Movie con Lee Meriwether che interpreta il ruolo di Miss Kitka Karensha/Catwoman
e nel 1968 con Eartha Kitt, la prima attrice afroamericana a interpretare il ruolo di Catwoman.
Poi nel 1992 arriva il film Batman il Ritorno, per la regia di Tim Burton con Michelle Pfeiffer nei panni di Selina Kyle e Catwoman. Questa è la prima versione di Catwoman che ho visto sullo schermo ed è una delle mie preferite per la dualità del personaggio: all'inizio Selina è una fragile, stressata e depressa segretaria che viene buttata giù da una finestra del suo appartamento e si schianta al suolo proprio quando sta passando un gruppo di gatti. I felini l'accerchiano, la leccano e quando lei improvvisamente si rianima, torna a casa dove subisce un forte attacco di isteria. Poi d'un tratto, come la più consumata delle sarte, prende ago, filo e forbici e prepara un costume da gatto con le cuciture marcate (marchio di fabbrica di Tim Burton) e da quel momento Selina si trasforma sia esternamente che psicologicamente nella donna gatto, inquietante, scaltra e atletica quando indossa il costume nero, sexy, attillato e lucido e il make up marcato anche se deve fare sempre i conti con l’alter ego più fragile e reale alle prese con attacchi di amnesia dovuti all'incidente. Una Catwoman unica e molto incisiva!
Dopo Michelle Pfeiffer arriva Halle Berry nei panni di Catwoman nel film del 2004. La protagonista però non si chiama Selina Kyle ma Patience Phillips, il film non è ambientato a Gotham City e non c’è Batman. La Catwoman interpretata da Berry è dimenticabilissima anche se è atletica e sexy. A proposito del costume di scena sembra morso da un cane inferocito o graffiato dagli artigli di un gatto arrabbiato. Bocciata!
Nel 2012 arriva la Catwoman impersonata da Anne Hathaway una delle mie attrici preferite nel terzo e ultimo capitolo della saga di Batman di Christopher Nolan: Il cavaliere oscuro – Il ritorno. Nel film si chiama Selina Kyle ed è una elegantissima gatta ladra che si scontra e poi si innamora di Bruce Wayne (Christian Bale). È la mia seconda Catwoman preferita!😽
E per concludere da amante dei gatti, ho preso con la raccolta punti del Carrefour il peluche di Catwoman, la supereroina del gruppo Justice League.

VOI QUALE CATWOMAN PREFERITE?

12 commenti:

  1. Cara Vanessa, la serie delle donne di Batman, sono state tante e direi una più interessante dell'altra!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente Tomaso. Buona serata con un abbraccio e un sorriso!😁

      Elimina
  2. Indubbiamente Michelle Pfiffer,stupenda!

    RispondiElimina
  3. Ciao Vanessa, grazie per essere passata dal mio blog, ricambio il follow con piacere!
    Ti faccio i complimenti per il blog, non si trovano facilmente blog dedicati al cinema (ce ne sono moltissimi dedicati a recensire libri invece).
    Sono un'appassionata del personaggio di Batman e adoro Catwoman interpretata dalla Pfiffer, è unica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara!😘 Mi fa piacere che apprezzi il mio blog!😄 Concordo con tutto quello che hai detto!😘 Buona serata!

      Elimina
  4. Concordo con le tue preferenze, anche se Halle Berry non è facile dimenticare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per voi maschietti sicuramente!😄 Buona serata!

      Elimina
  5. Io terrei d'occhio anche la giovanissima Camren Bicondova che recita nella parte di Selina Kyle nella serie Gotham, al momento non ha ancora indossato il costume di Catwoman però fisicamente è una Michelle Pfeiffer giovanissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per avermi segnalato questa attrice Nick, non la conoscevo!😊

      Elimina
  6. Molto interessante questo post!!

    https://julesonthemoon.blogspot.it

    RispondiElimina