venerdì 22 settembre 2017

LA MIA AVVENTURA AI CASTING PER IL SEQUEL DELLA FICTION "MASTERS OF FLORENCE - I MEDICI 2"

Ecco come funzionano i casting di una Fiction Rai di grande successo, fra attese interminabili, biglietti scambiati e ragazze accorse da tutta Italia con la speranza di comparire sul piccolo schermo.
LUNEDÌ 4 SETTEMBRE
Quando ami guardare film e ti immedesimi nei personaggi, è probabile che un giorno sogni come sarebbe fantastico comparire in una fiction accanto ai tuoi attori preferiti e magari anche pronunciare qualche battuta. E quando ho letto che a Mantova, nella mia città, stavano cercando delle comparse donne per la fiction in costume "I Medici 2" il sequel sulla nobile famiglia fiorentina, non potevo fare altro che accorrere perché ho seguito la prima stagione e l'ho trovata magnifica!💕

Fino ad allora la mia unica esperienza come comparsa era stata in un film coreano dove nello stesso giorno sono stata scelta e ho girato un paio di scene, qui trovate il resoconto dell'esperienza ➡ http://gattaracinefila.blogspot.it/2015/12/un-giorno-da-comparsa-su-un-set-coreano.html ma messa da parte timidezza, incertezze e mossa da forte curiosità, ho deciso di imbarcarmi in questa esperienza.
Bisogna precisare innanzitutto due cose: la prima è che se vuoi partecipare ad un provino per una fiction Rai ti devi presentare con minimo due ore in anticipo perchè sarà presente tutta Italia al casting. Io sono arrivata alle 9.00 come era stato detto sulla Gazzetta di Mantova e appena ho svoltato l'angolo per raggiungere il teatro dove si svolgevano il casting c'era il delirio per accaparrarsi il numero di fila e sono riuscita a prendere il NUMERO 423!!!!! La seconda è che devi avere una pazienza zen, devi diventare la persona più calma e tranquilla del mondo perché devi passare infinite ore in attesa!
Ma torniamo al casting, dopo aver acchiappato il numero (a dire la verità una gentile signora davanti a me mi ha dato il biglietto perché ero incastrata nella folla) mi sono riposizionata in fila (anzi diciamo nel marasma umano) per prendere i questionari. Che taglia hai? Che numero di scarpe porti? Quanta sei alta? Queste erano solo alcune domande sul questionario. Che abilità hai????? Ecco quest'ultima domanda ha messo nel dubbio molte ragazze, perché dovevi scrivere delle abilità che magari potevano essere sfruttate nella fiction. E che abilità servivano nel Rinascimento? Andare a cavallo? Io non ho mai fatto equitazione... Io ho scritto disegnare (anche se all'epoca le donne non disegnavano, semmai facevano le modelle) e poi che ho fatto teatro e sono stata una comparsa in un film girato a Mantova e infine dovevo aggiungere qualcosa nelle Note e io ho scritto che adoro il cinema, le serie tv e scrivo sul blog (quest'ultima cosa non c'entra una mazza lo so!) Intanto mentre stavo scrivendo appoggiata al muro, alle 10 arriva la notizia che i numeri dal 250 in su venivano provinati nel pomeriggio. Be' almeno avrei pranzato a casa, così sono tornata a casa. Sono ritornata ai casting alle 14 e scopro che sono arrivati solo al numero 160! Ormai arresa, mi siedo seduta per terra e inizio a socializzare con le altre ragazze, l'unico modo per ingannare l'attesa. Alcune provenivano da Verona, Vicenza, Venezia, Treviso, Milano, Salerno!! da mezza Italia insomma, una cosa impressionante, oltretutto in quei giorni stava iniziando il Festival della Letteratura e molte ragazze e donne approfittando di una visita a Mantova, si sono presentate per fare il casting. Intanto le ore passavano e la pazienza stava andando a farsi benedire. Intorno alle 17 ricevo messaggi di mamma, zia, amiche mie, amiche di mia mamma, tutte mi chiedevano se ero stata presa invece ero ancora bloccata là in un attesa che sembrava non finire mai. Alle 19 arrivati al numero 350, ci avvisano che le persone che abitano a Mantova possono tornare a casa e tornare mercoledì mattina alle 8.00 per lasciare la precedenza alle persone che devono tornare a casa con il treno come quelle di Milano. Praticamente ho atteso in invano per cinque ore ma almeno ho fatto una nuova esperienza, conosciuto persone nuove.  Una ragazza di Milano mi chiede di scambiarci il biglietto e io accetto, tanto ormai dovevo tornare mercoledì mattina alle 8 e così fanno altre ragazze che hanno il numero fino al 430. Io domani sarò il numero 534.
MERCOLEDÌ 6 SETTEMBRE
Alle 8 di mattina ho svoltato per la seconda volta l'angolo per raggiungere il teatro dove si svolgevano il casting e c'erano più di 100 persone in fila, tutto sommato molto meglio della mattina precedente. Però degli addetti del casting neanche l'ombra. Dieci minuti dopo è arrivata la direttrice del casting e un quarto d'ora dopo ci annunciano che partiranno dal numero 450 in su. Bene avevo meno di 100 persone davanti. Bene ma non benissimo perché questa volta siamo dovute stare tutte in piedi fuori dai cancelli, ma almeno il casting era veloce, abbastanza veloce (neanche gli addetti del casting si aspettavano un afflusso così importante di gente). Due ore dopo arriva il mio turno. Per prima cosa ci hanno fatto scrivere su un foglio con il pennarello nero indelebile il nome, cognome, il numero telefonico, la taglia, l'altezza e il numero del casting. Poi in fila indiana io e altre ragazze siamo entrate nel teatro. Appena arrivata davanti alla direttrice del casting, lei ha esaminato il mio questionario e ha dato un'occhiata al mio aspetto. Venivano scartate le ragazze che avevano i capelli tinti di un colore improbabile, chi aveva shatush, sfumature varie, meches e sopracciglia troppo sottili o tatuate, dovevi essere il più naturale possibile. Dopo aver ottenuto l'approvazione, ho ringrazio e ho raggiunto la postazione del fotografo, dove ho fatto due fotografie, una esponendo il cartello con i miei dati personali che avevo scritto in precedenza e un'altra foto senza cartello. La conclusione di questa esperienza? Ho passato la prima selezione, ma non mi hanno ancora chiamato come comparsa: prendevano 150 persone fra ragazze, bambini e uomini e di ragazze e mamme con i bambini si sono presentate in tutto 1300 (anche se sono state provinate 800 per motivi di tempo), aggiungiamoci i ragazzi, in totale a fare i casting ci saranno state più di 1500 persone, tantissime, quindi é molto difficile venire scelti. Comunque mi ricorderò sempre di questa meravigliosa, lunghissima e divertente esperienza!😍 VOI AVETE FATTO LE COMPARSE IN UNA FICTION O IN UN FILM?

22 commenti:

  1. No, mai fatto la comparsa ma sono stato più volte in tv (e una volta su un set).
    Beh dai, anche se non ti hanno presa, l'esperienza è stata sicuramente interessante :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse c'è ancora speranza ✌ comunque sì l'esperienza dei casting è stata interessante!😊

      Elimina
  2. Ciao Vanessa! Mi dispiace che tu non abbia passato la selezione :-(
    In ogni caso ti sento piuttosto contente dell'esperienza, quindi avanti tutta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse c'è ancora speranza, incrociamo le dita!😃

      Elimina
  3. Una bella esperienza, anche se stancante. Personalmente invece, pur amando film e serie tv, non ho mai preso parte a un casting e non credo vorrei mai farlo. Diciamo che semplicemente non è il mondo/ambiente/tipo di esperienza che fa per me, e poi mi vergognerei troppo XD E' stato molto interessante però leggere il tuo racconto, mi spiace che alla fine non ti abbiano presa ma ci saranno sicuramente altre occasioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è ancora speranza, fino al 30 settembre!✌ Sì sicuramente è un'esperienza lunghissima causa l'attesa, ma secondo me almeno una volta nella vita si deve provare!😉

      Elimina
  4. Ciao bella, non ho mai fatto un casting però ho fatto tanto teatro e qualche anno fa sono stata a Castell'Arquato sul set de "I Borgia" e ho avuto la fortuna di conoscere gli attori principali :-)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sul set dei Borgia 😍 che bella esperienza!😊 Un abbraccio!

      Elimina
  5. Peccato, chissà se ti avessero presa...forse avrei addirittura visto la serie! che come sai "odio" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come la odi? È una serie bellissima!😍 Comunque c'è ancora una piccola speranza!

      Elimina
  6. Anch'io avrei fatto volentieri i casting a Roma ma l'ho scoperto troppo tardi! Mi spiace tu non sia stata presa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è speranza fino al 30 settembre!🍀 Hanno fatto i casting anche a Roma? Non lo sapevo!😊

      Elimina
  7. great post dear. i really like the way your blog looks.
    i followed you and i hope that you'll follow me too.

    www.ccaammblog.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you very much dear!😘 I follow you, beautiful blog!😊

      Elimina
  8. Che peccato tu non sia stata scelta, ancheio ho amato la prima stagione! BAci <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìì "I Medici" è una serie Tv bellissima!😊 C'è speranza fino al 30 settembre!🍀

      Elimina
  9. Vabbe ma possono ancora chiamarti vero? Comunque si, tutto sommato nella peggiore delle ipotesi anche io cercherei di vedere il lato positivo della cosa, cioè il ricordo della bella esperienza fatta. Comunque no, non ho mai fatto una cosa del genere, e non mi ci vedrei per niente, sono troppo timida per fare una cosa così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì c'è speranza fino al 30 settembre. Anch'io sono timida ma il mondo del cinema mi piace troppo!😍

      Elimina
  10. Cucciola che bella esperienza, hai fatti! Sono contenta davvero per te e mi auguro che possano comunque sceglierti! Non si sa mai, eh! Magari ti chiamano! ;)
    Quindi non perdere la speranza e soprattutto complimenti per la pazienza! :DDD
    Io ammetto di non aver mai partecipato a casting simili... forse una sola volta (a 17 anni) mi proposi assieme ai miei compagni di classi del liceo ad un casting per l'allora "Ciao Darwin" che cercava studenti! Ehehehe, no, non ci hanno presi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è speranza fino al 30 settembre, speriamo! 🍀 Oh i casting per "Ciao Darwin" 😍 mi fa troppo ridere quella trasmissione!😊 Be' comunque hai fatto una bella esperienza!😊

      Elimina
  11. Ciao :) che bella esperienza e mi è piaciuto proprio il modo in cui l'hai descritta, io odio le lunghe attese e dopo tre ore avrei probabilmente rinunciato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 😘 anch'io non amo le lunghe attese soprattutto quando sono in coda da qualche parte, ma per un casting, almeno una volta nella vita si può fare.😊

      Elimina